Regolamento

EDIZIONE 2023

Regolamento aggiornato al 01/01/2023
Il presente regolamento è soggetto a modifiche in funzione delle normative vigenti in materia.
Accedendo al festival si dà implicita accettazione di quanto di seguito riportato.

Regole generali

Durante gli orari del festival, l’ingresso al complesso “Cittadella” ospitante la manifestazione è consentito esclusivamente allo staff, agli addetti ai lavori ed ai soli visitatori in possessori di regolare titolo di accesso costituito da biglietto (giornaliero od abbonamento), acquistabile online o direttamente presso le biglietterie poste in loco.
Al momento dell’accesso sarà necessario presentare il biglietto acquistato agli organi di sicurezza preposti al controllo.
Il titolo di accesso deve essere conservato fino al termine della sua validità.
Il biglietto/abbonamento perde la sua validità:
– una volta esaurito il periodo temporale di copertura del medesimo;
– una volta usciti dall’area del festival.

Sarà vietato l’accesso al festival alle persone in stato di ebbrezza alcolica e/o sotto effetto di stupefacenti.
Durante lo svolgimento del festival ed all'interno dello stesso è severamente vietato svolgere qualsiasi genere di attività commerciale e/o pubblicitaria che non sia stata preventivamente autorizzata dagli organizzatori dell’evento e che non sia in regola con gli adempimenti fiscali ad essa collegati. Chi dovesse venire colto intento a svolgere attività nel tipo e nelle modalità sopra descritte, sarà segnalato alle autorità competenti e, qualora necessario, allontanato dal festival.

Al fine di salvaguardare l’incolumità di visitatori ed espositori, si ricorda che le zone delimitate e contrassegnate da apposita segnaletica sono interdette al pubblico. Non sarà possibile quindi addentrarsi in tali aree per ragione alcuna e chiunque dovesse contravvenire a tale indicazione solleverà automaticamente l’organizzazione da qualsiasi responsabilità derivanti da tale azione. Non è consentito inoltre stazionare, sedersi o compiere qualunque azione che possa generare ostruzione/ostacolo sui percorsi di accesso e di esodo e su ogni altro passaggio destinato ad uscita di sicurezza.

Al fine di salvaguardare l’incolumità di visitatori ed espositori, si ricorda che le zone delimitate e contrassegnate da apposita segnaletica sono interdette al pubblico. Non sarà possibile quindi addentrarsi in tali aree per ragione alcuna e chiunque dovesse contravvenire a tale indicazione solleverà automaticamente l’organizzazione da qualsiasi responsabilità derivanti da tale azione. Non è consentito inoltre stazionare, sedersi o compiere qualunque azione che possa generare ostruzione/ostacolo sui percorsi di accesso e di esodo e su ogni altro passaggio destinato ad uscita di sicurezza.

È possibile introdurre bevande e generi alimentari all’interno del festival purché si presentino in contenitori di plastica. Saranno quindi vietate lattine e contenitori di vetro di qualsiasi genere (bottiglie incluse). È possibile introdurre borracce metalliche all’interno del festival ma potrebbe venire richiesto di esaminarne il contenuto.
È comunque discrezione degli organi di sicurezza preposti impedire l’introduzione di eventuali cibi o bevande qualora ritenuti nocivi. È vietata l’introduzione di bevande con gradazione alcolica superiore al 5%.

È vietato introdurre all’interno del festival, salvo espressa autorizzazione da parte degli organizzatori, qualunque oggetto appartenente ad una o più delle categorie di seguito riportate:

  • Borse o zaini di capacità superiore a 20 lt. che in ogni caso saranno sottoposti a controllo da parte del personale preposto;
  • Bombolette spray di qualsiasi tipo e contenitori sotto pressione in generale;
  • Trombette da stadio e materiali/strumenti affini;
  • Sostanze stupefacenti;
  • Penne e puntatori laser;
  • Droni e dispositivi affini;
  • Biciclette, skateboard, pattini, overboard e qualunque tipo di veicolo;
  • Sostanze infiammabili e/o esplosive di qualsiasi tipo e natura.

Borse e zaini saranno oggetto di controllo da parte del personale autorizzato. Il materiale non ammesso potrà essere lasciato all’ingresso presso il punto di controllo preposto. Tale materiale non sarà custodito. L’organizzazione non si assume alcuna responsabilità in caso di furto, sparizione e/o danneggiamento dei beni abbandonati.

Introduzione di armi e accessori

Al fine di garantire la sicurezza dei suoi visitatori, l’organizzazione applica alcune restrizioni sull’introduzione di armi, come stabilito dalle normative vigenti in materia.
Di seguito si riportano le varie categorie di armi e relative restrizioni:

Rientrano in questa categoria tutte le armi da fuoco con forma analoga agli originali, azionate a gas, ad aria compressa oppure a molla.
Possono essere introdotte in fiera solo se prive di munizioni e con una potenza di fuoco inferiore ad 1 Joule.

Rientrano in questa categoria tutte le riproduzioni di armi sportive da lancio (archi, balestre ecc).
Tali armi possono essere introdotte solo in assenza delle relative munizioni e, nel caso delle balestre, solo se prive di molla e non azionabili.

Rientrano in questa categoria tutte le riproduzioni di armi bianche non affilate e/o contundenti, con parti smussate e prive di filo.
Ne è consentito l’uso solo per esibizioni e devono essere indossate con un cosplay coordinato.

Rientrano in questa categoria tutte le armi giocattolo, comprate od auto-prodotte, in lattice, plastica, polistirolo o materiali analoghi.
Per essere introdotte in fiera tali armi non devono presentare parti affilate o contundenti.

Rientrano in questa categoria le armi da fuoco ad avancarica mono-colpo correttamente funzionanti, siano esse originali o repliche.
Possono essere introdotte al festival solo se incapaci di sparare realmente.

Rientrano in questa categoria tutte le armi storiche (bastoni, mazze, manganelli ecc.) non contundenti od affilate.
Questa categoria è complessa da definire e l’introduzione di tali armi è soggetta al parere della security e delle forze dell’ordine.

Rientrano in questa categoria le vere armi da fuoco che utilizzino il principio di esplosione della polvere per scagliare proiettili di qualunque genere.
È sempre vietato introdurle al festival, anche in presenza di regolare porto d’armi.

Rientrano in questa categoria tutte le armi bianche, moderne o storiche, siano esse originali o riproduzioni, che presentino parti pericolosamente affilate e/o contundenti (spade, coltelli, asce ecc.).
La loro introduzione al Festival è vietata.

Rientrano in questa categoria le armi da fuoco ad avancarica mono-colpo correttamente funzionanti, siano esse originali o repliche.
Possono essere introdotte al festival solo se incapaci di sparare realmente.

Rientrano in questa categoria tutte le armi storiche (bastoni, mazze, manganelli ecc.) non contundenti od affilate.
Questa categoria è complessa da definire e l’introduzione di tali armi è soggetta al parere della security e delle forze dell’ordine.

Rientrano in questa categoria le vere armi da fuoco che utilizzino il principio di esplosione della polvere per scagliare proiettili di qualunque genere.
È sempre vietato introdurle al festival, anche in presenza di regolare porto d’armi.

Rientrano in questa categoria tutte le armi bianche, moderne o storiche, siano esse originali o riproduzioni, che presentino parti pericolosamente affilate e/o contundenti (spade, coltelli, asce ecc.).
La loro introduzione al Festival è vietata.

In caso di arma acquistata all’interno del festival è possibile:

  • Tenerla dentro alla scatola in cui viene venduta: la scatola deve risultare sigillata anche solo per mezzo di nastro da pacchi;
  • Estrarla dalla sua confezione di vendita utilizzandola solo per foto ed esibizioni: in questo caso l’arma dovrà comunque ricadere in una delle categorie ammesse al festival.

È inoltre fatto obbligo, per chi indossi maschere, costumi od accessori che ne impediscano il riconoscimento, di rimuovere tali mascheramenti anche solo in via temporanea qualora venga fatta richiesta da componenti dello staff o da parte delle forze dell’ordine.

È fatto obbligo, per chi indossi maschere, costumi od accessori che ne impediscano il riconoscimento, di rimuovere tali mascheramenti anche solo in via temporanea qualora venga fatta richiesta da componenti dello staff o da parte delle forze dell’ordine.